Alessandro

Significato: protettore degli uomini
Origine: greca
Onomastico: 26 Agosto
Corrispondenze: Segno Zodiacale dei Pesci
Numero portafortuna: 3
Colore: verde
Pietra: smeraldo
Metallo: oro

Il nome greco è certamente di derivazione asiatica, forse frigia. E’ diffuso in tutta Italia, mentre, nella forma abbreviata Lisandro, è un nome tipicamente toscano. Il più famoso personaggio dell’antichità portatore di questo nome è Alessandro Magno re di Macedonia, creatore, nel IV secolo a. C., di un impero che si estendeva dal l’Asia all’Egitto. Assunto nel mondo latino, ebbe grande diffusione nel Rinascimento, sostenuto anche dal culto di ben quaranta santi riconosciuti ufficialmente dalla Chiesa. Tra questi si ricordano s. Alessandro, patrono di Bergamo, onorato come protettore dei carbonai; s. Alessandrina Segno Zodiacale della Vergine, martire in Gallia; s. Alessandro Nevskij, venerato dalla Chiesa ortodossa, granduca di tutta la Russia, che sconfisse gli Svedesi nel 1240 nella battaglia della Neva. Otto papi, tra cui Alessandro VI Borgia, famoso per le sue dissolutezza e per il suo nepotismo, tre re di Scozia, tre imperatori di Russia portarono questo nome. E’ un nome, infatti, molto diffuso nell’Est europeo. Tra i personaggi famosi, lo scienziato Volta (1745-1827), gli scrittori Manzoni (1785-1873) e Dumas padre e figlio, il musicista del Settecento Scarlatti, il poeta e narratore russo dell’Ottocento Puskin. Assai diffusi sono i diminutivi Sandro e Sandrino, anche al femminile. L’onomastico si festeggia anche il 27 marzo, il 3 maggio e il 6 giugno. Temperamento da lottatore, una mente brillante, un ardente amore per l’avventura caratterizzano questo indomito sognatore di gloria e successo. Generosità, orgoglio, pazienza rendono imprevedibile questo bambino incantevole che diventerà un uomo irresistibile.