Aroldo

Significato: dominatore, guida di esercito
Origine: germanica
Onomastico: 1 Novembre
Corrispondenze: Segno Zodiacale della Vergine
Numero portafortuna: 7
Colore: giallo
Pietra: topazio
Metallo: mercurio

Dal germanico Harjowalda, il alla forma latina Ariovaldus nel Medioevo e si è poi affermato presso i Franchi con il significato di’ambasciatore, messaggero’, carica che veniva ricoperta da alti funzionari militari e civili. Italianizzato in Araldo, oggi è usato come nome proprio dal senso originario di’messo’. Il nome Eraldo può rappresentare una variante fonetica di A., di cui è diffusa anche la forma Arialdo. Si tratta comunque del nome di quattro re di Danimarca, di due re d’Inghilterra e di quattro re di Norvegia. La diffusione è maggiore nell’Italia centrale, particolarmente in Emilia Romagna e in Toscana, ma il nome è divenuto comune anche in Lombardia grazie al culto riservato a s. Arialdo di Cucciago, diacono di Milano nell’XI secolo, per la fama dell’opera lirica di Giuseppe Verdi “Aroldo” e per il poema di G Byrion Il giovane Aroldo ha dignità, contegno, buona apparenza e buon umore ma nasconda anche un lato oscuro di collera, malanimo, invidia e alterigia, che devono essere controllati per non fare danno nella sua vita, allontanandolo dalla persone che gli vogliono bene.