Benedetto

Significato: che augura il bene
Origine: greca
Onomastico: 11 Luglio
Corrispondenze: Segno Zodiacale della Vergine
Numero portafortuna: 2
Colore: arancio
Pietra: diamante
Metallo: argento

Il nome ha in sè il significato di’che augura il bene, che parla bene’, successivamente quello di’benedetto’. Diffuso in tutta Italia, soprattutto nel Lazio e, al femminile, in Sicilia, anche nella forma abbreviata Bettino, il nome ricorda il culto per numerosi santi, tra cui particolarmente s. Benedetto da Norcia, abate e fondatore nel 529 dell’Ordine dei Benedettini nel monastero di Montecassino, venerato come protettore dell’Europa, dei chimici, degli agricoltori e degli ingegneri. La tradizione popolare lo invoca contro i pericoli dei veleni, dei calcoli e delle calunnie. Papi, vescovi, beati in grande numero portarono questo nome, ma si ricordano anche i filosofi Spinoza (1632-1677) e Croce (1866-1952), il musicista Benedetto Marcello e il dittatore Mussolini. Il nome Benito infatti riprende il nome spagnolo diffusosi in tutta Italia per la protratta presenza di questa dominazione e per l’uso frequente da parte degli emigrati italiani di ritorno dall’America del Sud. Durante e dopo il ventennio fascista il nome ebbe una forte diffusione ovunque. Benedetto deve essere in- coraggiato, spronato a uscire dal guscio, aiutato ad affermarsi sia da bambino che da adulto, poichè il suo desiderio per la perfezione può essergli vantaggioso ma può anche tramutarsi in uno svantaggio. Sarà un vantaggio quando riuscirà ad affermare le proprie qualità: intuito, forza di carattere, capacità di dialogo e di autorità; uno svantaggio quando prevarrà il suo innato senso di inferiorità.