Diana

Significato: luminosa, splendente, chiara
Origine: latina
Onomastico: 10 Giugno
Corrispondenze: Segno Zodiacale dei Gemelli
Numero portafotuna: 3
Colore: rosso
Pietra: rubino
Metallo: rame

Ampiamente diffuso nel Centro e nel Nord anche nella variante Dianella, è un nome classico e mitologico, quello della dea italica e romana della caccia, divinizzazione della luna, la cui figura si fuse con quella della dea greca Artemide, figlia di Zeus e di Latona e sorella di Apollo, assorbendone tutte le prerogative. Nella mitologia Diana era anche simbolo della castità, poichè mutò in cervo Atteone che l’aveva voluta vedere nuda. Il nome latino Diana, derivato forse da Diviana originato a sua volta da dius,’luminoso’, fu nome e soprannome in età imperiale, ma non si diffuse in ambienti cristiani in quanto considerato pagano. Soltanto dal XIII secolo divenne nome cristiano per il culto della beata Diana d’Andalò, domenicana di Bologna. Nuovo impulso alla sua diffusione sarà sicuramente la precoce e tragica morte di Lady Diana, moglie divorziata del primogenito della regina Elisabetta Il d’Inghilterra. La sua aristocratica alterigia la pongono al di sopra degli altri ai quali non resta che osservare e subire i suoi comportamenti audaci, incostanti, ribelli e capricciosi. La sua fantasia cela in realtà una certa disinvoltura e la sua originalità è dettata dall’instabilità.