Eleonora

Significato: cresciuta nella luce
Origine: germanica
Onomastico: 21 Febbraio
Corrispondenze: Segno Zodiacale dei Gemelli
Numero portafortuna: 8
Colore: arancio
Pietra: berillo
Metallo: oro

E’ un nome molto diffuso in tutta Italia, anche nelle forme derivate Leonora, Nora, Norina. E’ apparso in Europa nel XII secolo, precisamente in Francia da dove si è propagato in Inghilterra, in Portogallo, in Spagna e in Italia, grazie al nome di alcune regnanti, tra cui la regina di Francia e d’Inghilterra Eleonora D’Aquitania, madre di Riccardo Cuor di Segno Zodiacale del Leone. L’origine del nome sembrerebbe gerrnanica, con una prima parte ali- che significa’crescere’, mentre il secondo elemento è di etimologia incerta. Per alcuni studiosi potrebbe anche significare’compassione’. In Italia il nome si è affermato di recente essenzialmente come nome laico: esistono infatti alcune sante tutte straniere e non riconosciute ufficialmente dalla Chiesa. La maggior diffusione si è avuta nel tardo Ottocento grazie alle protagoniste di due opere di Verdi, il “Trovatore” e ” La forza del destino”; la variante Nora è divenuta popolare con il dramma di lbsen “Casa di bambola”. Esiste infine la variante Elianora dall’incrocio con il nome Elia. Tra i personaggi noti l’attrice teatrale Eleonora Duse, morta nel 1924. Eleonora nasce sotto una buona stella che le regala doni preziosi: un’incomparabile capacità psicologica di perspicacia e di compassione, una sincerità tra le più pure, una diplomazia raffinata, un acuto senso di osservazione. Grazie a questi migliori auspici per Eleonora è impossibile non emergere nella vita professionale e privata.