Geremia

Significato: Dio ha innalzato, ha salvato
Origine: ebraica
Onomastico: 1 Maggio
Corrispondenze: Segno Zodiacale del Capricorno
Numero portafortuna: 2
Colore: rosso
Pietra: rubino
Metallo: oro

Alla base della diffusione del nome, che è discretamente distribuito in tutta Italia, c’è il secondo dei profeti maggiori della Bibbia, vissuto tra il VII e il VI secolo a. C. e festeggiato anche come santo dalla Chiesa cattolica, che condannò la corruzione morale e annunciò la distruzione del Tempio. A lui furono attribuite le Lamentazioni (“geremiadi”), contestate però dagli esperti di esegesi. Il 7 giugno la Chiesa ricorda anche un s. G. monaco e martire di Cordoba. Si trova a suo agio nell’imprenditoria e nell’iniziativa privata. Grazie al suo robusto senso di responsabilità, nella vita professionale G. riesce sempre a conquistarsi un posto al sole; le difficoltà non gli fanno paura, le affronta con intelligenza e pacatezza e finisce sempre coll’imporre le sue opinioni.