Giuditta

Significato: giudea, ebrea
Origine: ebraica
Onomastico: 16 Giugno
Corrispondenze: Segno Zodiacale dei Gemelli
Numero portafortuna: 9
Colore: blu
Pietra: zaffiro
Metallo: argento

Il nome ebraico dell’Antico Testamento potrebbe anche significare “loderò il Signore”; nell’omonimo libro deuterocanonico apparteneva alla giovane e ricca vedova salvatrice della città di Betulia, assediata dagli Assiri. Fingendo di arrendersi a Oloferne, generale di Nabucodonosòr, G. lo uccise nel sonno tagliandogli la testa, che portò al suo popolo avvolta in un panno. La vicenda ha ispirato numerose opere pittoriche (Cranach e Veonese), letterarie e musicali (G. è l’eroina dell’opera di Verdi: Nabucco). In ambienti cristiani il nome ha trovato la sua affermazione soprattutto grazie al culto nei confronti di s. G. venerata come protettrice dei tintori, martire a Milano con s. Vittore durante le persecuzioni di Diocleziano. Il nome è ampiamente diffuso in tutta Italia anche nella forma inglese e in quella francese di moda Judith e nella sua variante Judit. Ama i contatti, le esperienze sempre nuove, non conosce nè l’angoscia, nè il pentimento. E’ estroversa, brusca, fiera e dotata per il successo.