Giulia

Significato: sacro a Giove
Origine: latina
Onomastico: 22 Maggio
Corrispondenze: Segno Zodiacale dell’Acquario
Numero portafortuna: 4
Colore: rosso
Pietra: rubino
Metallo: bronzo

Il nome è la continuazione dell’antico gentilizio latino Iulius, proprio della gens julia da cui discendeva Giulio Cesare. E’ molto probabile che si tratti di un nome derivato di Iovis,’Giove’. Secondo alcuni studiosi, invece, il nome avrebbe addirittura un’origine greca derivando da ioulus, con il significato di’lanugginoso’. Il nome è presente in tutta Italia, anche nelle forme alterate Giulietto (la cui diffusione, soprattutto al femminile, è stata promossa, a partire dall’Ottocento, dalle rappresentazioni teatrali della tragedia “Romeo e Giulietta” di Shakespeare), Zulino, Giulio Cesare, che non è un nome doppio ma unitario. Il patronimico Giuliano, anch’esso di ampia distribuzione, con il significato di’appartenente alla gens Iulia’, continua il nome gentilizio latino derivato da Iulius, e si è diffuso per il culto di s. Giulio, martire sotto Diocleziano in Antiochia nel II secolo. Molti i santi ricordati dalla Chiesa, tra cui papa Giulio I (336-352), festeggiato il 12 aprile, e s. Giulio prete e confessore di Mi lano, vissuto tra il 330 e il 400, patrono dei muratori, festeggiato il 31 gennaio. Tra i personaggi storici, il papa Giulio II, francescano (1443-1513); Giuliano l’Apostata, imperatore romano del Trecento, autore di composizioni e lettere; lo scrittore francese d’avventura Verne; l’attrice Giulietta Masina; la cantante Greco. Giulio è un capo, un autoritario, un duro, un uomo tutto d’un pezzo. Lucido, coraggioso, fedele, Giulio è nato per essere un cavaliere, un condottiero, un combattente. Tuttavia ha sbagliato, fortunatamente, epoca. Chissà che tra le sue tante doti non ne faccia prevalere altre di maggiore attualità