Lavinia

Significato: oriunda
Origine: etrusca
Onomastico: 1 Novembre
Corrispondenze: Segno Zodiacale dell’Acquario
Numero portafortuna: 8
Colore: blu
Pietra: zaffiro
Metallo: argento

E’ diffuso in tutta Italia, poco nel Sud. E’ un nome di chiara origine classica e letteraria, ripreso a partire dal Rinascimento per amore dell’Eneide di Virgilio (nella traduzione di Annibal Caro del 1581), dove Lavinia è la figlia del re Latino, divenuta moglie di Enea dopo la sconfitta di Turno, re dei Rutuli, cui era stata precedentemente promessa. Nella commedia dell’arte, tra il XVI e il XVII secolo, era anche il nome attribuito al personaggio dell’innamorata. La sua fiamma brilla ma la luce che irradia è tremolante e fioca. Un nulla può spegnere il suo fuocherello ma lei lo attizzerà di nuovo. La perseveranza, se non la forza, l’energia, il vigore, sono dalla sua. Timida, introversa, Lavinia manca di fiducia in sè al punto che non si esprimerebbe mai. Così dovrà fare un grosso sforzo per lasciar parlare la sua intelligenza, il suo cuore, il suo intuito.