Lia

Significato: affaticata, stanca
Origine: ebraica
Onomastico: 1 Giugno
Corrispondenze: Segno Zodiacale del Sagittario
Numero portafortuna: 4
Colore: verde
Pietra: smeraldo
Metallo: argento

Diffuso in tutta Italia, soprattutto in Toscana, anche nelle varianti Lya e Lietta, è un nome in parte ebraico e in parte cristiano. E’ ripreso infatti dall’Antico Testamento, dalla prima moglie di Giacobbe, figlia di Labano e sorella di Rachele, divenuta simbolo di operosità, di vita attiva e di laboriosità. Contiene anche un secondo significato, quello di “vacca”, in relazione alla tradizione secondo cui L. e Giacobbe avrebbero dato origine all’allevamento dei bovini. In parte è anche un nome cristiano per il culto di s. L. martire in Lucania per mano dei Saraceni con il marito Stefano e i figli. Ma è soprattutto un nome di moda recente, affermatosi per la tendenza di molti genitori ad attribuire ai figli nomi dell’Antico e del Nuovo Testamento. In Sicilia il nome L. è in uso come forma abbreviata del comunissimo Rosalia. Per essere amata e protetta è pronta a tutto o quasi anche ai compromessi e al calcolo. L. è dolce, graziosa, vitale, insinuante e riesce a raggiungere i suoi obiettivi. Se ben rassicurata, dà il meglio di sè e si mostra sensibile, sensuale, tenera e mansueta.