Luisa

Significato: gloriosa combattente
Origine: germanica
Onomastico: 16 Marzo
Corrispondenze: Segno Zodiacale dei Gemelli
Numero portafortuna: 9
Colore: verde
Pietra: smeraldo
Metallo: mercurio

Il nome è particolarmente diffuso in Italia ed è presente anche nelle numerose varianti Luisella, Luisetta, Luisita; nelle forme doppie Luisa Anna e Luisa Maria e soprattutto Maria Luisa; più raramente nelle forme maschili Luise, Luisi, Luisio, Dalla primitiva base germanica Hlodowig, da cui Luigi, si è sviluppato il nome femminile francese Louise, e da questo la forma L. molto più diffusa in Italia rispetto al diretto femminile, Luigia. Si è attestato in ambienti cristiani per la devozione di s. L. de Marillac di Parigi, che nel 1629 fondò con s. Vincenzo de’Paoli la Congregazione delle Figlie della Carità e ha avuto un nuovo rilancio nell’Ottocento per il nome della protagonista nell’opera lirica di Verdi Luisa Miller, ispirata al dramma di Schiller Amore e raggiro del 1849. Austera, critica, esigente, moralista, severa, L. non transige, non permette che le sfugga nulla. Questa sua irrefrenabile esigenza di perfezione cela una paura: le passioni, compreso le sue, le atterriscono e lei cerca di comprimerle come può. Tutto il mondo in realtà le appare inadatto, imperfetto, sporco, così si affanna a cambiarlo, modificarlo, pulirlo, renderlo adeguato al suo ideale di perfezione. Ma, com’è ovvio attendersi, è tutto inutile. L. tuttavia non demorde e lotterà in questo senso per tutta la vita.