Sara

Significato: principessa, signora
Origine: ebraica
Onomastico: 10 Dicembre
Corrispondenze: Segno Zodiacale del Leone
Numero portafortuna: 2
Colore: rosso
Pietra: rubino
Metallo: oro

Ampiamente diffuso in tutta Italia, anche nella variante Sarah, riprende dall’Antico Testamento il nome della moglie di Abramo. A causa della sterilità di Sara, il marito si unì alla schiava egiziana Agar che generò Ismaele, capostipite di alcune tribù arabe, ma più tardi tre angeli annunciarono a Sara una miracolosa maternità, da cui nacque Isacco, che divenne il legittimo crede di Abramo. La Chiesa cattolica festeggia la Sara ebraica anche se non è ufficialmente riconosciuta nel calendario cristiano. Tra i personaggi famosi si ricordano l’attrice francese Sarah Bernhardt, morta nel 1923, e l’olimpionica Simeoni. Coraggio, audacia, fecondità, perseveranza, speranza, sono i tratti principali della sua personalità. Volta alla conoscenza e al rinnovamento, la sua vita è un continuo sperimentare il che la può rendere un po’inconcludente. La sua passione sono i bambini di cui ama circondarsi e ai quali non rinuncerebbe per nulla al mondo.