Sergio

Significato: curatore, guardiano
Origine: latina
Onomastico: 9 Settembre
Corrispondenze: Segno Zodiacale della Vergine
Numero portafortuna: 9
Colore: rosso
Pietra: rubino
Metallo: rame

Il nome riprende l’antico gentilizio latino Sergius, forse di origine etrusca. Alla gens Sergia appartenne l’uomo politico romano dei I secolo a. C. Lucio Sergio Catilina. E’ un nome diffuso in tutta Italia, soprattutto al Nord, appartenuto a quattro papi dell’Alto Medioevo e sette duchi di Napoli e di Amalfi dal IX al XII secolo. La sua diffusione è avvenuta per il culto di vari santi, tra cui s. Sergio patrono della Russia; s. Sergio I papa, che favorì la conversione della popolazione germanica dei Frisoni e s. Sergio martire in Cappadocia, festeggiato il 24 febbraio. Il nome si è attestato anche per tradizione letteraria, rendendo il nome russo Sergej, molto ricorrente nella letteratura russa. Tra i personaggi famosi si ricordano: i musicisti russi Prokofev (1891-1953) e Rachmaninov (1873-1943); l’attore e scrittore Tofano, creatore di personaggi dei fumetti; i registi Eisenstein e Segno Zodiacale del Leone; l’olimpionico di atletica leggera Bubka. Non è ricco di grandi qualità eppure attira tante simpatie al limite dell’adulazione. Non è una guida, un capo ma si trova suo malgrado attorniato da fedeli servitori pronti a tutto per lui. Non ha grandi ansie nel possedere le cose perchè basta allungare la mano e trova sempre qualcuno disposto a donargli i suoi beni. La vita è facile per lui, e scorre sostanzialmente felice se non fosse per una insoddisfazione latente che emerge ogni tanto nel suo cuore e che lo turba assai profondamente.