Siro

Significato: oriundo della Siria
Origine: greca
Onomastico: 9 Dicembre
Corrispondenze: Segno Zodiacale dello Scorpione
Numero portafortuna: 7
Colore: blu
Pietra: acquamarina
Metallo: argento

Il nome è accentrato soprattutto in Lombardia e in Toscana, anche nelle varianti Sirino e Sirio, che pare possa risalire a un nome augurale latino derivato a sua volta da un termine greco di etimo incerto con il significato di “stella luminosa”. Sirio è infatti il nome della stella principale della costellazione del Cane Maggiore e la più brillante del cielo. Il nome Siro continua il lontano etnico greco attribuito agli abitanti della Siria, divenuto nome latino di schiavi e liberti in età imperiale. Si è attestato anche come nome cristiano per il culto di s. S. I° vescovo di Pavia, di cui è patrono, vissuto intorno alla metà del IV secolo. Irrequieto, incostante, estroso, aperto al cambiamento, S. sa essere anche freddo, apatico, indifferente, attento a non mutare troppo le sue abitudini e i suoi ritmi di vita. Alterna a momenti di assoluto distacco a periodi di sfrenati entusiasmi che si spengono con la facilità con cui sono nati. Influenzabile, S. vive nella contraddizione continua e impone i suoi mutamenti di umore ai familiari i quali, per sopportarlo, devono essere dotati di una pazienza illimitata.