Tommaso

Significato: gemello
Origine: aramaica
Onomastico: 3 Luglio
Corrispondenze: Segno Zodiacale del Cancro
Numero portafortuna: 2
Colore: blu
Pietra: zaffiro
Metallo: rame

È diffuso in tutta Italia, soprattutto nel Lazio e in Sardegna anche nelle varianti Tomaso, Tommasino, Tomasso, Tomassino e nelle forme abbreviate Maso, Masino, Massino, tutte in uso anche al femminile. Alla base è il soprannome dell’apostolo dei Vangeli, divenuto famoso per la sua incredulità approposito della resurrezione di Cristo, fatto a cui credette solo dopo averne toccato le piaghe con il dito. Da quell’episodio il nome T. è stato assunto come simbolo di incredulità, riferito alle persone che non credono finche non sperimentano i fatti con la propria mano. È un nome ampiamente diffuso in ambienti cristiani per il culto dello stesso apostolo, detto Didimo, patrono dei muratori e dei carpentieri; di s. T. d’Aquino, filosofo e teologo domenicano del Duecento, grande studioso in campo teologico, filosofico e scientifico, onorato come patrono degli studenti e festeggiato il 7 marzo; del beato T. da Celano compagno e biografo di s. Francesco; di s. T. Becket assassinato nella cattedrale di Canterbury nel 1170, ricordato il 29 dicembre; di s. T. Moro, statista e umanista inglese del VI secolo, consigliere e ministro Enrico VII d’Inghilterra che lo fece giustiziare per tradimento. Tra i personaggi di maggior rilievo si ricordano i filosofi Campanella (1568-1639) e Hobbes (1588-1679); T. Aniello detto “Masaniello”, capopopolo della rivolta napoletana contro gli Spagnoli nel 1647; lo scienziato statunitense Edison; il pittore del Quattrocento Masaccio; gli scrittori T. da Celano e Thomas Mann (1875-1955); il poeta e letterato dell’Ottocento Grossi (1790-1853); il poeta e drammaturgo statunitense Stearns Eliot, morto nel 1965. Mai stanco, dotato di un’intelligenza raffinata e di uno spirito vivacissimo, T. è un filosofo nato, uno scienziato brillante, un dotto, un erudito dedito alla lettura e agli studi. Contrariamente a quanto si possa pensare, non ama la solitudine del suo scrittoio ma fa dell’amicizia un punto fermo della propria vita. Generoso, dolce, stabile, fedele, è un marito di cui andare fiera è un padre davvero premuroso, che ama condividere con i propri figli le scoperte e le ricerche che conduce.