Vitaliano

Significato: che ha (che abbia) una lunga vita
Origine: latina
Onomastico: 4 Novembre
Corrispondenze: Segno Zodiacale del Leone
Numero portafortuna: 1
Colore: rosso
Pietra: rubino
Metallo: ferro

Il nome è diffuso in tutta Italia, soprattutto in Sardegna e nella provincia di Napoli. Continua il soprannome divenuto nome latino augurale di età imperiale Vitalis, riferito in ambienti cristiani alla vita eterna e alla salvezza dello spirito. E’ attestato anche nelle varianti Vitalio e soprattutto Vitaliano, in uso anche al femminile, ed è sostenuto dal culto di numerosi santi tra cui s. V. patrono di Ravenna, padre dei martiri Gervaso e Protaso, festeggiato il 28 aprile; s. Vitaliano papa nell’VIII secolo, che istituì nelle chiese l’uso dell’organo; s. Vitaliano vescovo di Capua; s. Vitalia, venerata in Sardegna, patrona di Asuni e di Serrenti. Grande comunicatore, V. è talmente fiducioso delle proprie certezze da non rinunciarvi per nulla al mondo. Così facendo offusca la sua innata abilità al dialogo. Tuttavia, scaltro, intelligente e volitivo, sa sempre come trarsi d’impaccio, convincere il suo auditore e vivere felice.