Cristoforo

Significato: colui che porta, che diffonde Cristo
Origine: greca
Onomastico: 25 Luglio
Corrispondenze: Segno Zodiacale dell’Ariete
Numero portafortuna: 4
Colore: blu
Pietra: zaffiro
Metallo: bronzo

II nome è diffuso in tutta Italia, più frequente in Sicilia, e riprende l’appellativo greco cristiano, poi latinizzato in Christophorus, nel significato di “colui che porta in sè Cristo” (in senso mistico, chi ha ricevuto l’Eucarestia, il corpo di Cristo). Dal Medioevo riflette il culto per s. C. martire in Licia sotto Decio, ora venerato come patrono di automobilisti, viaggiatori, atleti, postini e ferrovieri. C. fu il nome di tre re di Danimarca tra il XII e il XV secolo. In una certa parte la diffusione del nome può essere stata promossa dal personaggio di fra’C. de I promessi Sposi di Alessandro Manzoni. Indolente, superficiale e lento, C. mostra le sue doti migliori: audacia, lucidità, ampiezza di vedute – solo in casi eccezionali. La quotidianità lo vede principalmente impegnato a dare il peggio di sè: superficiale fino alla crudeltà, gentile solo a tratti, senso di superiorità, desiderio di piacere senza dare nulla in cambio.