Fabiola

Significato: della fava
Origine: latina
Onomastico: 31 Luglio
Corrispondenze: Segno Zodiacale del Leone
Numero portafortuna: 1
Colore: giallo
Pietra: topazio
Metallo: oro

Il nome riprende il nome gentilizio latino Fabius, presente anche nel femminile Fabia, che pare essere un soprannome, forse di origine etrusca, derivato da faba, la’fava’. Dalla gens patrizia Fabia discese Quinto Fabio Massimo, detto’il Temporeggiatore’, che fu a capo dell’esercito romano contro Annibale nella Seconda guerra punica. Fabio Massimo è divenuto da allora un nome unitario, ora discreta- mente diffuso. Il nome Fabio è ampiamente distribuito nel Nord e nel Centro, ed è comune nella provincia di Cagliari. La diffusione del nome si è verificata non soltanto per ragioni classiche e storiche, ma anche per il culto cristiano di alcuni santi, tra cui s. Fabio vescovo di Antiochia, del III secolo, decapitato in Mauritania. La forma alterata Fabiola è divenuta di moda grazie al personaggio del romanzo del 1853 “Fabiola o la Chiesa delle catacombe” del cardinale inglese N. P. Wiseman. Il bambino disciplinato e servizievole diventa un adulto seducente e seduttore. La gentilezza, che è la sua qualità principale, e la sua leggerezza non si traducono in superficialità o infedeltà ma più semplicemente in gioia di vivere e di amare.