Geronimo

Significato: nome sacro
Origine: greca
Onomastico: 8 Settembre
Corrispondenze: Segno Zodiacale dell’Acquario
Numero portafortuna: 3
Colore: rosso
Pietra: rubino
Metallo: ferro

Il nome greco originario è stato adottato nel latino imperiale, particolarmente in ambienti cristiani, e ha successivamente subìto modificazioni nel latino medioevale, dando origine, nel volgare italiano, alle forme Gerolamo, Geromino, Gerolima. Meno diffusa è la variante Geronimo, derivata direttamente dal latino Hyeronymus, accentrata soprattutto in Liguria. La Chiesa festeggia s. Gerolamo di Aquileia, dottore della Chiesa, s. Gerolamo Miani, fondatore della Congregazione dei Padri somaschi, patrono degli orfani, e un s. Gerolamo di Stridoni, il 30 settembre, patrono degli archeologi e dei bibliotecari. Fu il nome del frate domenicano del Quattrocento Savonarola, animatore della Repubblica Fiorentina e mandato al rogo dopo essere stato accusato di eresia; del pittore fiammingo Bosch, autore di dipinti popolati da forme bizzarre e mostruose; dello scrittore umorista inglese Jerome, i cui romanzi più famosi furono “Tre uomini in barca”(1889) e “Tre uomini a zonzo” (1900). Stare insieme a lui è un po’faticoso, poichè Gerolamo è sempre certo di essere dalla parte della ragione ed è fermamente convinto che le sue certezze siano assolute. Tuttavia è un uomo dedito alla meditazione, alla generosità, alla pratica dell’intelligenza, il che aiuta a sopportarlo.