Luca

Significato: nato nelle prime ore dei giorno
Origine: latina
Onomastico: 4 Marzo
Corrispondenze: Segno Zodiacale dei Gemelli
Numero portafortuna: 5
Colore: arancio
Pietra: berillo
Metallo: rame

Il nome è molto diffuso in tutta Italia, anche nelle sue quarantacinque varianti accertate. Presso i Romani era un prenome, usato poi come gentilizio, con cui venivano chiamati i bambini che nascevano in giornate particolarmente luminose. Nella forma femminile Lucia è molto raro, al contrario di Lucìa. La diffusione del nome è avvenuta soprattutto grazie al culto di santa Lucia., martire nel 303 a Siracusa, di cui è diventata la patrona. L’onomastico si festeggia il 13 dicembre, ed è legato quindi al solstizio d’inverno. Tra gli alterati Luca riflette il culto di s. Luca evangelista, medico di Antiochia. Da Luca a sua volta deriva Luchino, diffuso soprattutto nelle Puglie. Secondo alcuni deriverebbe dal latino lux, luce; secondo altri invece deriverebbe dal greco, con il significato di’proveniente dalla Lucania’e viene festeggiato il 18 ottobre. Molto diffuso è anche il patronimico Luciano, che continua il soprannome latino Lucianus derivato da Lucius, largamente usato al femminile. Tale nome si è affermato grazie al culto di vari santi, tra cui s. Luciano vescovo di Lentini, vissuto nel II secolo a. C. Tra i personaggi famosi si ricordano il filosofo Lucio Anneo Seneca, morto nel 65 d. C.; il pittore Luca Della Robbia, del Quattrocento; l’incisore tedesco Lucas Cranach, morto nel 1553; lo scrittore latino del II secolo Lucio Apuleio; il patriota risorgimentale Luciano Manara; il tenore Luciano Pavarotti; i registi Luca Ronconi e Luchino Visconti. La sua stella brilla di una luce serena, armoniosa, costante, fedele. Lucio, Luciano, Luca è un messaggero di pace, di bontà, di meraviglia, di amicizia, calore, compassione. E’ sulla terra per annunciare a tutti che la vita è una cosa meravigliosa e che bisogna viverla con coraggio ed energia.